ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE “TIPICA ADELFIA”

Tipica Adelfia nasce ad ottobre 2008 dall’intuizione di Costantino Pirolo, Agronomo e appassionato di promozione del territorio. Insieme ad altri tre Soci fondatori inizia il percorso culturale dell’Associazione di Promozione del Territorio “Tipica Adelfia” con una azione tutta dedicata alla valorizzazione delle produzioni agricole locali, soprattutto per quello che riguarda le uve del territorio quali testimonianze forti della ricchezza di biodiversità agraria.

Nel 2013 arriva una grande opportunità: la partecipazione all’Avviso pubblico della Regione Puglia denominato “Mente Locale” con cui l’ente regionale mette a concorso la concessione di ben 11 Stazione dismesse (in parte o in toto) tra FSE e FAL.

La nostra Associazione partecipa con la proposta “#fermatakm11 – la stazione del gusto” e si aggiudica la concessione pluriennale della vecchia Stazione FSE di Adelfia, luogo totalmente dismesso. Nel 2014 la nostra Associazione sottoscrive la Convenzione di concessione che le consente di iniziare il lungo recupero strutturale degli spazi interni, totalmente degradati e dismessi.

Il 23 dicembre 2015, dopo più di un anno di lavori, la vecchia Stazione riapre i battenti alla comunità locale e da quel momento è tutto un susseguirsi di progettualità, di percorsi di collaborazioni che consentono a Tipica Adelfia di radicarsi sul territorio, anche grazie al dialogo sempre positivo con enti e istituzioni di ricerca e con le scuole del territorio (e non solo).

Nel 2016 avviene un altro momento fondamentale: l’Associazione di Promozione del Territorio Tipica Adelfia diventa Associazione di Promozione Sociale Tipica Adelfia e inizia, quella che possiamo chiamare, una vera e propria seconda vita nella quale l’Associazione si dedica moltissimo a tante progettualità nel solco della promozione del territorio, dell’arte, dell’agricoltura, delle tipicità, fino ad arrivare all’iniziativa che forse, ad oggi, la rende più riconoscibile: il Mercatino a km zero “Chiacchr e Frutt”. Una vera e propria Sagra delle tipicità agricole, artigianali e del buon cibo che si svolge dal 2018 e che ha visto un costante crescendo di interesse e di vitalità.

Ciò che ci contraddistingue è un mix di due elementi fondamentali: una super dose di PRISCIO degna delle nostre latitudini, che ci consente di portare avanti tante progettualità, e la SQUADRA di Soci davvero impagabile che si dedica anima e cuore a rendere la vecchia Stazione un luogo accogliente. Sempre. E per tutti.